Podcast 013 – Intervista a Umberto Negri, uno dei fondatori dei CCCP

Dopo 20 anni dall’uscita dalla band, quando i CCCP firmarono per la Virgin, finalmente il bassista parla, si racconta e racconta la storia dal suo punto di vista. E dà alla Gomma Tv un brano “unreleased” del gruppo e delle belle foto. Come lui solo Glen Matlock (il bassista dei Pistols prima di Sid Vicious 😉 ).
Anni di silenzio dopo lo split della band “originale” che portò il nome dei CCCP Fedeli alla linea a diventare un culto musicale alternativo. Una storia finora raccontata solo da Giovanni Ferretti e Massimo Zamboni. Mancava un pezzo importante di questa meteora che dal 1982 al 1985 ha fatto parlare (o sparlare) di sé dai punk anarchici più radicali a Pier Vittorio Tondelli, dai giornalisti blasonati e pescioni alle casalinghe della pianura emiliana, per finire ai dirigenti comunisti di ogni età (vetero, neo o post).
Il caso (la fortuna, meglio) mi ha fatto reincointrare Umberto Negri. La sua generosità ha fatto sì che potessi intervistarlo e che gli utenti della Gomma Tv possano sentire qualcosa di nuovo (anche se Fuori tempo massimo, come a noi si conviene), inclusa la bella versione unreleased su disco di “Fragili desideri”.
I CCCP per me sono stati importanti come amici e come musicisti. Quindi mi sono proprio appassionato nel fare questo podcast. Spero appassioni anche voi, nei giorni successivi all’apparizione di Ferretti da Ferrara… in fin dei conti anche Dylan si è convertito 2 o 3 volte…

“Fatevi sotto bambini, occhio agli spacciatori occhio agli zuccherini”

NEL PODCAST INTERVISTA DI 40 MINUTI E CITAZIONI MUSICALI DA:
Punk Islam
Spara Jurij
Militanz
Brano integrale unreleased su disco
Fragili desideri

CLICCA QUI PER ASCOLTARE/SCARICARE IL PODCAST